person Pubblicato da: Guido Cerretelli list in: Ispirazioni data: favorite Visite: 149

Riportiamo a nuova vita un mobile in legno

Pazienza e manualità saranno le qualità di cui non avremo bisogno, ma anche conoscere il legno e le sue necessità.

Vogliamo mantenere il colore originale e lasciare in evidenza le naturali venature? Una bella spolverata, una rinfrescata con un panno umido (mi raccomando umido) e una volta che il mobile è asciutto, ci armiamo di una buona carta abrasiva 320 adatta per finitura. Il nostro intento non è andare troppo a fondo ma solo rimuovere quel che basta per rendere il mobile pronto a ricevere la cera che darà nuova vita e morbidezza al legno. Arrivati a questo punto ci resta solo da applicare la cera.

Ma come? Un pennello piatto sarà la nostra arma che ci porterà dritti alla meta. Come la pazienza è la virtù dei pescatori, lo è anche dei restauratori: dopo una prima applicazione della cera e la conseguente asciugatura starà a noi valutare se il nostro mobile è pronto per essere lucidato o ha bisogno di un ulteriore applicazione. Rinfoderato il pennello ed estratto un panno di cotone o di lana secca (quella senza pelucchi), siamo pronti per la lucidatura. Una volta seccata la cera possiamo tirare fuori il nostro miglior olio di gomito lucidando sempre nella direzione delle venature.

Scopri i nostri Pezzi Unici



Domenica Lunedi Martedì Mercoledì Giovedi Venerdì Sabato Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre

Nuovo Registro conti

Hai già un account?
Entra invece O Resetta la password